Recupero da attività sportiva

e miglioramento delle performace

Su HBOT

L'Ossigenoterapia Iperbarica aiuta gli atleti professionisti e principianti a prepararsi per ogni competizione.
Per l'aumento delle prestazioni è molto importante scegliere il periodo ottimale per la terapia.
Il periodo ottimale tra la fine del trattamento iperbarico e l'inizio dell'evento è di circa 10 giorni.
Al giorno d'oggi, sempre più persone sono coinvolte in
attività sportive di ogni genere.
Una conseguenza diretta e naturale è il crescente numero di infortuni.
Il problema più grande di un atleta, soprattutto se si parla ad un professionista, è la perdita nelle competizioni.

Gli atleti spesso ignorano i piccoli incidenti e iniziano ad avere problemi di salute irreparabili. Per queste ragioni, la maggior parte degli atleti hanno scelto la terapia con ossigeno iperbarico per un rapido recupero, senza conseguenze, per mantenersi in forma e migliorare la forma fisica.
L’ossigenoterapia iperbarica permette un massiccio aumento della quantità di ossigeno trasportato in un tessuto, che in provoca l'aumento della densità dei capillari (il cosiddetto processo di "angioneogenesi"). Una fitta rete di capillari permette una ossigenazione sovralimentata del sistema locomotore, con conseguente aumento delle prestazioni e resistenza.

Nel caso di traumi e fratture, uno degli ingredienti di base necessari per riparare il tessuto è l’ossigeno, che ha una grande importanza nel recupero post traumatico. Gli studi dimostrano che le fratture esterne trattate con HBOT (ossigeno terapia iperbarica) hanno un recupero cinque volte più veloce.

Per le rotture del legamento, l’ossigeno iperbarico porta a una notevole riduzione del tempo di recupero (ad es. nel caso di un recupero del legamento crociato viene ridotto da 6  a 3 mesi). Per aumentare l'efficacia di questa terapia post traumatica , i trattamenti individuali devono essere eseguiti subito dopo l'infortunio.

Come può, l'Ossigenoterapia Iperbarica, aiutare gli atleti

per il recupero da attività sportiva?

 
L'Ossigenoterapia Iperbarica aiuta gli atleti a rigenerare i tessuti più velocemente. La maggior parte degli incidenti coinvolgono arti e distorsioni con conseguente accumulo di liquidi nel tessuto connettivo. Questa reazione naturale del corpo, comprimendo i vasi, limita il flusso naturale di ossigeno vitale, in questo modo, i tessuti che circondano la  lesione non ricevono ossigeno, cosa che impedisce la guarigione.

HBOT satura il plasma e l'emoglobina con l'ossigeno, i globuli rossi diventano più malleabili e aumentano la loro capacità di penetrare questi vasi bloccati. L'ossigeno aiuta le cellule a guarire e il corpo a difendersi. Il tempo di recupero è notevolmente ridotto. La camera di pressione favorisce il ritiro degli edemi e aumenta la pressione sanguigna nelle zone colpite.

 

Come può, l'Ossigenoterapia Iperbarica,

aumentare la resistenza e eliminare la stanchezza?

 
L'ossigeno è essenziale per tutti noi, non solo per gli atleti, perché facilita la produzione di glicogeno, una delle principali fonti di energia per i muscoli.

Durante l'addestramento, la molecola di glucosio si divide in due molecole di acido piruvico. Una delle molecole entra nelle cellule muscolari, dove in combinazione con l'ossigeno, produce adenosina trifosfato (ATP - adenosina trifosfato) - l'alimentazione muscolare. Quando non c'è abbastanza ossigeno per creare ATP, l' acido piruvico si trasforma in acido lattico, che si scioglie nel sangue e viene rimosso gradualmente. Durante l'esercizio fisico intenso, però,  viene raccolta nei muscoli, causando affaticamento.

La terapia con ossigeno iperbarico satura il corpo, dandogli l'ossigeno necessario per produrre ATP e rimuovere l'acido lattico. L'elevata quantità di ossigeno, aiuta gli atleti ad aumentare le prestazioni e recuperare più velocemente dopo l'allenamento. Inoltre, migliora le funzioni cerebrali e aiuta l'atleta a prendere decisioni in pochissimo tempo, cosa che potrebbe fare la differenza nel risultato della competizione.